INFORMAZIONI SULLA LICENZA

In questa pagina sono riportate le informazioni sui diversi tipi di diritti licenza disponibili per i prodotti Thinkstock e i contratti di licenza relativi a tali prodotti e diritti.

Contratto di abbonamento a immagini Thinkstock

Il contratto di abbonamento Thinkstock consente al Licenziatario di eseguire download del Materiale concesso in licenza per un numero previsto dal piano di abbonamento sottoscritto. Ogni abbonamento include una licenza per un singolo utente. Tale licenza non può essere condivisa. Se altri utenti all'interno dell'azienda desiderano utilizzare l'abbonamento a Photos.com, o se il licenziatario primario desidera condividere le immagini scaricate attraverso l'abbonamento con altri utenti all'interno della stessa azienda, è necessario acquistare ulteriori licenze (definite anche multilicenze) per ogni utente con cui si desidera condividere le immagini o che abbia accesso all'abbonamento Thinkstock. Per tutta la durata dell’abbonamento è possibile utilizzare le immagini scaricate più volte per diversi progetti. I diritti dell'abbonamento concessi sono non-esclusivi, non-trasferibili e sono personali. Esistono ulteriori restrizioni sull’uso delle immagini scaricate attraverso l’abbonamento. I dettagli su tali restrizioni sono disponibili nel Contratto di abbonamento a immagini Thinkstock.

Contratto di licenza per pacchetto di immagini Thinkstock

Il contratto di licenza per pacchetto di immagini Thinkstock prevede che le immagini incluse nel pacchetto vengano scaricate entro un anno. Dopo il download, le immagini possono essere utilizzate in qualsiasi momento per più progetti, per qualunque scopo, eccetto quelli espressamente vietati dal contratto di licenza per pacchetto di immagini. Le immagini concesse in licenza tramite il presente contratto possono essere utilizzate solo da un numero massimo di dieci utenti (10) e non possono essere condivise con altri. È possibile riprodurre fino a 500.000 copie di immagini concesse in licenza e, per ogni immagine concessa in licenza tramite il presente contratto, è previsto un risarcimento di importo massimo pari a diecimila dollari ($ 10.000). Questa licenza non è applicabile alle immagini acquistate tramite abbonamento a Thinkstock. Per ulteriori informazioni, consultare il Contratto di licenza per pacchetto di immagini Thinkstock.

Contratto di licenza per anteprima file a bassa risoluzione Thinkstock

Thinkstock consente l'utilizzo di immagini limitatamente all'uso in layout e anteprime a bassa risoluzione, per un periodo di trenta (30) giorni. È possibile utilizzare i file a bassa risoluzione per esaminare una determinata immagine o creare presentazioni per i clienti. I file a bassa risoluzione non sono concessi in licenza per progetti definitivi, indipendentemente dall'uso interno o esterno. La licenza dell'abbonamento è soggetta e regolata dal Contratto di licenza per anteprima file a bassa risoluzione Thinkstock.

Contratto di abbonamento esteso a immagini Thinkstock

Il contratto di licenza di abbonamento esteso a immagini Thinkstock consente al Licenziatario di eseguire download del Materiale concesso in licenza per un numero previsto dal piano di abbonamento sottoscritto. Ogni abbonamento include una licenza individuale non condivisibile. Se altri utenti all'interno dell'azienda desiderano utilizzare l'abbonamento a Thinkstock, è necessario acquistare multilicenze aggiuntive. Diversamente da quanto previsto dall'abbonamento standard Thinkstock, che limita l'utilizzo delle immagini, il contratto di licenza di abbonamento esteso, applicabile a tutte le immagini ad esclusione delle collezioni iStock, consente di riprodurre un numero illimitato di volte le immagini concesse in licenza e di utilizzarle in prodotti commerciali. Per le immagini concesse in licenza tramite un contratto di licenza di abbonamento esteso è previsto un risarcimento di importo massimo pari a duecentocinquantamila dollari statunitensi ($ 250.000). L'utilizzo delle immagini scaricate mediante il contratto di licenza di abbonamento esteso è sottoposto a ulteriori restrizioni. Per ulteriori informazioni si rimanda ai termini del Contratto di abbonamento esteso a immagini Thinkstock.

Contratto di licenza esteso per pacchetto di immagini Thinkstock

Il contratto di licenza per pacchetto di immagini esteso prevede che le immagini incluse nel pacchetto di immagini esteso vengano scaricate entro un anno. Una volta scaricate, le immagini possono essere utilizzate da un numero illimitato di utenti interni all'organizzazione, in qualsiasi momento, per più progetti e per qualunque scopo, eccetto quelli espressamente vietati dal contratto di licenza per pacchetto di immagini esteso. Ai sensi del contratto di licenza relativo al pacchetto di immagini Thinkstock standard, le immagini concesse in licenza potranno essere riprodotte un numero illimitato di volte, ma l'utilizzo delle stesse è limitato. Per le immagini concesse in licenza tramite un contratto di licenza per pacchetto di immagini esteso è previsto un risarcimento di importo massimo pari a duecentocinquantamila dollari statunitensi ($ 250.000). Questa licenza non è applicabile alle immagini acquistate tramite abbonamento a Thinkstock. Per ulteriori informazioni, consultare il Contratto di licenza esteso per pacchetto di immagini Thinkstock.

Contratto di abbonamento personalizzato a immagini Thinkstock

Il Contratto di abbonamento personalizzato a immagini Thinkstock consente di scaricare mensilmente, per l'intera durata dei termini di abbonamento, fino a settecento cinquanta (750) immagini ad esclusione delle immagini nelle collezioni iStock. Ogni abbonamento include una licenza individuale non condivisibile. Se altri utenti all'interno dell'azienda desiderano utilizzare l'abbonamento personalizzato, è necessario acquistare multilicenze aggiuntive. Diversamente da quanto previsto dall'abbonamento standard Thinkstock, che limita l'utilizzo delle immagini, il contratto di abbonamento personalizzato consente di riprodurre un numero illimitato di volte le immagini di proprietà concesse in licenza e di utilizzarle in prodotti commerciali. Per le immagini concesse in licenza tramite un abbonamento personalizzato è previsto un risarcimento di importo massimo pari a duecentocinquantamila dollari statunitensi ($ 250.000). L'utilizzo delle immagini scaricate mediante il contratto di licenza di abbonamento esteso è sottoposto ad ulteriori restrizioni. Per ulteriori informazioni si rimanda ai termini del Contratto di abbonamento personalizzato a immagini Thinkstock.


Contratto di abbonamento a immagini Thinkstock

IL PRESENTE DOCUMENTO COSTITUISCE UN CONTRATTO (IL "CONTRATTO") TRA IL LICENZIATARIO, L'EVENTUALE ACQUIRENTE E UNA FILIALE DI GETTY IMAGES, INC., COME IDENTIFICATA NELLA SEZIONE 13.9 ("THINKSTOCK"). IL PRESENTE CONTRATTO RIGUARDA LE LICENZE EMESSE TRAMITE WEB E TRAMITE AGENTI COMMERCIALI ED È APPLICABILE ALLA FORNITURA ONLINE, DIGITALE E ANALOGICA (FISICA) DI MATERIALE CONCESSO IN LICENZA. ORDINANDO UNA LICENZA, IL LICENZIATARIO E, SE APPLICABILE, L'ACQUIRENTE, CONFERMA DI DISPORRE DELLA FACOLTÀ DI STIPULARE UN CONTRATTO SECONDO LE PROPRIE LEGGI NAZIONALI.

Ultimo aggiornamento: giugno 2017

1. Definizioni. Nel presente contratto trovano applicazione le definizioni seguenti:

1.1 "Fattura" indica la fattura, in formato standard, prestampata o generata da computer, fornita da Thinkstock, che include, in via puramente esemplificativa, l'azienda licenziataria di Thinkstock, il Materiale concesso in licenza selezionato, nonché il prezzo corrispondente per la licenza di tale Materiale ("Canone di licenza"). La Fattura viene incorporata nel presente Contratto e deve essere inclusa in tutti i riferimenti al Contratto stesso.

1.2 "Materiale concesso in licenza" indica qualsiasi immagine o rappresentazione visiva generata con mezzi ottici, elettronici, digitali o di altro tipo, inclusi negativi, lucidi, pellicole, stampe, file digitali originali o qualunque copia di tale materiale oppure qualsiasi altro prodotto protetto da copyright,marchio,brevetto o altri diritti di proprietà intellettuale, concesso in licenza al Licenziatario da Thinkstock in conformità ai termini del presente Contratto. Qualsiasi riferimento,nel presente Contratto, al Materiale concesso in licenza deve essere interpretato in relazione a ogni singolo elemento di tale materiale, nonché a tale materiale nel suo complesso.

1.3 "Licenziatario" indica l'entità che acquista una licenza in conformità al presente documento oppure, se esiste un Acquirente separato, l'entità designata specificamente come Licenziatario durante il processo di acquisto e riportato come tale nella Fattura.

1.4 "Opera del licenziatario" indica un prodotto finale, un servizio, una campagna o una pubblicazione creati dal Licenziatario o per conto di esso utilizzando abilità e impegno in via autonoma e che incorpora una Riproduzione del Materiale concesso in licenza nonché di altro materiale.

1.5 "Acquirente" indica l'entità che acquista la licenza in conformità al presente documento per conto di un Licenziatario terzo.

1.6 Per "Riproduzione" e "Riprodurre" si intende ogni tipo di copia o pubblicazione, in toto o in parte, di qualsiasi Materiale concesso in licenza, su qualsiasi supporto o con qualunque mezzo, nonché la deformazione, l'alterazione, il ritaglio o la manipolazione, in toto o in parte, del Materiale concesso in licenza e la creazione di opere di derivazione da tale materiale o che lo incorporino.

1.7 "Utente" indica qualsiasi dipendente o subappaltatore del Licenziatario che: (i) scarica, manipola, modifica o salva il file digitale contenente il Materiale concesso in licenza; (ii) è coinvolto direttamente in altro modo nel processo di creazione utilizzando il Materiale concesso in licenza; o (iii) incorpora il Materiale concesso in licenza in opere derivative.

2. Concessione di diritti. Ai sensi dei termini del presente Contratto:

2.1 Thinkstock concede al Licenziatario il diritto valido per tutto il mondo, ma non esclusivo, non trasferibile e non sub-licenziabile di accedere all'abbonamento Thinkstock e riprodurre il Materiale concesso in licenza in abbonamento, identificato nella Fattura, per un numero illimitato di volte, per la durata dell'abbonamento a Thinkstock, in qualsiasi tipo di supporto e per qualunque scopo, tranne quelli vietati ai sensi della Sezione 3 del presente Contratto.

2.2 AL LICENZIATARIO VIENE CONCESSA UNA MULTILICENZA PER UNA (1) PERSONA CON LA QUALE L'UTENTE PUÒ UTILIZZARE IL MATERIALE AUTORIZZATO. QUESTA LICENZA NON PREVEDE UN USO SIMULTANEO. SOLO UN (1) UTENTE PUÒ ACCEDERE ALL'ABBONAMENTO A THINKSTOCK O UTILIZZARE IL MATERIALE AUTORIZZATO, COME STABILITO. CIASCUN UTENTE DEVE DISPORRE DI UNA MULTILICENZA. EVENTUALI "UTENTI" AGGIUNTIVI NECESSITANO DI UNA MULTILICENZA. Un Utente non può scaricare Materiale concesso in licenza e condividerlo con un utente non abilitato oppure agire come un operatore designato al download in grado di condividere il Materiale concesso in licenza con utenti non abilitati. Se il numero di Utenti è superiore ad uno (1), prima che tale uso aggiuntivo abbia inizio, il Licenziatario deve acquistare le necessarie multilicenze supplementari.

2.3 Al termine della scadenza del Periodo di validità, il Licenziatario può continuare a utilizzare il Materiale concesso in licenza incorporato in un'opera del Licenziatario creata durante il Periodo di validità nella medesima o altra opera del Licenziatario, in conformità ai termini stabiliti nel presente Contratto. Se questo Contratto viene sottoscritto da un agente, che accede all'abbonamento e utilizza il Materiale concesso in licenza per conto di un singolo cliente, l'uso del materiale può essere esercitato dal cliente e dall'agente esclusivamente nella misura in cui quest'ultimo sia autorizzato e agisca per conto del cliente.

2.4 Al Licenziatario, è consentito far riprodurre ai propri subappaltatori (incluso l'Acquirente) il Materiale concesso in licenza per la preparazione di un'opera del licenziatario, purché tali subappaltatori accettino di attenersi alle dichiarazioni del presente Contratto.

2.5 Il Licenziatario può memorizzare il Materiale concesso in licenza in un archivio digitale, una configurazione di rete o una simile disposizione per consentire ai propri dipendenti, partner e clienti di visionarlo, fino al massimo di un (1) Utente per volta.

3. Restrizioni.

3.1 Il Licenziatario non può condividere o divulgare password a terze parti o ad altri utenti diversi da quelli espressamente indicati nel presente documento e si impegna a conservare tutte le password di qualsiasi abbonamento con il massimo riserbo. In caso di violazione di una qualsiasi disposizione contenuta in questa sezione, Thinkstock si riserva il diritto di (i) rescindere immediatamente il presente Contratto, (ii) non restituire i pagamenti effettuati in conformità al presente Contratto e (iii) ricorrere ad azioni legali o di equità.

3.2 Il Licenziatario non può eseguire download del Materiale concesso in licenza per un numero superiore a quello previsto dal piano di abbonamento sottoscritto. Il Licenziatario non deve conservare, scaricare o memorizzare il Materiale concesso in licenza non utilizzato durante il Periodo di validità per usi futuri. Thinkstock può (a) monitorare, con una frequenza stabilita a propria discrezione, qualsiasi materiale scaricato dal Licenziatario dal sito Web Thinkstock, (b) tenere traccia di qualsiasi abuso di nome utente e password del Licenziatario, (c) sospendere o risolvere l'abbonamento a Thinkstock del Licenziatario, senza preavviso, nel caso in cui ritenga che si sia verificata una violazione del presente Contratto e/o qualsiasi abuso o condivisione del nome utente e password del Licenziatario.

3.3 Il Licenziatario non può: (i) rendere disponibile il Materiale concesso in licenza (separato dall'Opera del licenziatario) in qualsiasi supporto accessibile a persone diverse dagli Utenti autorizzati o (ii) rendere disponibile il Materiale concesso in licenza in maniera intesa a consentire o invitare una terza parte a scaricare, estrarre, ridistribuire o accedere a tale materiale come file autonomo.

3.4 Al Licenziatario non è consentito, senza previa autorizzazione scritta di Thinkstock e il pagamento di Canoni di licenza aggiuntivi: (i) utilizzare il Materiale concesso in licenza su poster (stampati su carta, teli o qualsiasi altro supporto) o altri articoli per attività di rivendita, licenza o distribuzione che prevedono un profitto; (ii) includere il Materiale concesso in licenza in un modello elettronico concepito per la riproduzione da terze parti su prodotti elettronici o stampati; (iii) utilizzare o visualizzare il Materiale concesso in licenza su siti Web o su qualsiasi altro supporto progettato per la vendita, la concessione in licenza o altri tipi di distribuzione di prodotti "on-demand", compresi, senza alcuna limitazione, cartoline, tazze, magliette, calendari, poster, salvaschermi o sfondi su telefoni cellulari o altri articoli; (iv) concedere in sottolicenza, rivendere, noleggiare, concedere in prestito, assegnare, regalare oppure trasferire o distribuire in altro modo il Materiale concesso in licenza o i diritti concessi sulla base di questo Contratto; (v) riprodurre un unico articolo del Materiale concesso in licenza, o un elemento di tale Materiale concesso in licenza, per più di 500.000 volte in versione stampata (ad es. in copia cartacea); (vi) utilizzare o visualizzare il Materiale autorizzato in formato elettronico per consentirne il download o la distribuzione tramite dispositivi mobili o la condivisione con un sistema di trasmissione dei file peer-to-peer o simile.

3.5 Nella misura in cui il codice di origine è contenuto all'interno del Materiale concesso in licenza, decodificare, decompilare o disassemblare qualsiasi parte di tale codice.

3.6 Il Licenziatario non può falsamente dichiarare, in modo esplicito o implicito, di essere il creatore originale di un'opera visiva creativa che tragga una parte sostanziale dei propri contenuti artistici dal Materiale concesso in licenza, né può rendere disponibile il Materiale concesso in licenza sotto forma di stampe d'arte.

3.7 Il Materiale concesso in licenza non deve essere incorporato in alcun logo, ID aziendale, marchio o marchio di servizio, senza la previa autorizzazione scritta di Thinkstock.

3.8 Se viene utilizzato qualsivoglia Materiale concesso in licenza associato a un modello o a una proprietà in relazione a un argomento critico o indebitamente controverso per una persona ragionevole, il Licenziatario deve accompagnare tale uso con una dichiarazione che indichi che: (i) il Materiale concesso in licenza viene utilizzato a scopo puramente illustrativo; e (ii) qualunque persona eventualmente illustrata nel Materiale concesso in licenza è un modello.

3.9 L'uso a scopo pornografico, diffamatorio o altrimenti illegale del Materiale concesso in licenza è rigorosamente vietato, sia direttamente sia nel contesto di, o in contrapposizione a, l'argomento specifico. Il Licenziatario deve inoltre osservare tutte le normative applicabili e/o i codici industriali.

3.10 Benché sia stato compiuto ogni sforzo per apporre la didascalia corretta all'argomento del Materiale concesso in licenza e per fornire altre informazioni (inclusi i metadati) relative, Thinkstock non garantisce la correttezza di tali informazioni.

3.11 Se l'Acquirente sta acquistando la licenza del Materiale concesso in licenza per conto di un Licenziatario, dichiara e garantisce che: (i) l'Acquirente è autorizzato a operare quale agente incaricato del Licenziatario ed è dotato di poteri e autorità sufficienti a vincolare il Licenziatario al presente Contratto; e che (ii) se il Licenziatario dovesse in seguito contestare tale potere o autorità, l'Acquirente sarà vincolato e responsabile di qualsiasi violazione delle condizioni del presente Contratto da parte del Licenziatario. Nessuna disposizione di questa Sezione 3.11 potrà giustificare il mancato pagamento, da parte dell'Acquirente, a Thinkstock del canone di licenza.

3.12 Se il Materiale concesso in licenza viene riprodotto su un sito Web, il Licenziatario dovrà pubblicare i termini e le condizioni sul sito Web includendo le restrizioni sul download del Materiale concesso in licenza per usi che non siano strettamente personali, nonché proibire la ripubblicazione, la ritrasmissione, la riproduzione o altro utilizzo di tale materiale.

3.13 Se il Materiale concesso in licenza è Riprodotto su una piattaforma di social media o altro sito di terze parti, (i) i diritti qui concessi saranno automaticamente revocati nel caso in cui la piattaforma o il sito cerchi di sfruttare presunti diritti sul Materiale concesso in licenza in contrasto coi termini di questo Contratto e (ii) in tal caso, su richiesta di Getty Images, il Licenziatario è tenuto a rimuovere il Materiale concesso in licenza dalla piattaforma o dal sito.

3.14 Il Materiale concesso in licenza per “Solo uso editoriale” non può essere utilizzato a scopo commerciale, promozionale, di supporto, pubblicitario o di merchandising. Per la precisione, nel presente Contratto, “Solo uso editoriale” significa uso relativo ad eventi degni di nota o di interesse generale.

4. Account dell'utente.

Thinkstock fornirà al Licenziatario un numero di account utente, secondo quanto specificato nella fattura, per accedere al Materiale concesso in licenza sul sito Web di Thinkstock. Sarà responsabilità del Licenziatario tenere traccia di tutte le attività relative all'account utente oltre ad avere l'obbligo di: (a) gestire la sicurezza di tutte le password e i dati di accesso emessi in relazione a ciascun account utente; (b) informare immediatamente Thinkstock di eventuali usi non autorizzati del proprio account o di altre violazioni alla sicurezza; (c) assumersi interamente la responsabilità di tutte le attività svolte nell'ambito del proprio account; e (d) accettare tutti i rischi di accesso non autorizzato agli account utente da parte di persone che agiscono o che affermano di agire per conto del Licenziatario.

5. Credito e proprietà intellettuale.

5.1 Copyright. L'emissione della licenza contenuta nel presente Contratto non implica il trasferimento al Licenziatario di alcun diritto di proprietà o copyright sul Materiale concesso in licenza. Con l'eccezione di quanto espressamente dichiarato nel presente Contratto, Thinkstock non concede al Licenziatario alcuna licenza o diritto, esplicito o implicito, sul Materiale concesso in licenza.

5.2 Marchi. In relazione all'uso di "Thinkstock" o di qualsiasi altro nome commerciale, marchio, logo o marchio di servizio ("Marchi") di Thinkstock o dei suoi partners, inclusi i nomi di tutte le raccolte del Materiale concesso in licenza, il Licenziatario riconosce e accetta che (i) tali Marchi sono e rimarranno unicamente proprietà di Thinkstock o dei suoi partner; (ii) a eccezione di quanto espressamente necessario per soddisfare gli obbligazioni creditorie indicati nel presente Contratto, nessuna parte concede al Licenziatario alcun diritto di utilizzo dei Marchi di Thinkstock e (iii) che il Licenziatario non contesterà, ora o in futuro, la validità dei Marchi di Thinkstock.

5.3 Credito fotografico. Tutto il Materiale concesso in licenza viene utilizzato a scopo editoriale, deve includere la seguente attestazione accanto al materiale stesso: "[Nome del fotografo]/[Nome della collezione]/Thinkstock" oppure in base a quanto mostrato sul sito Web di Thinkstock. Se il Licenziatario omette tale attestazione, potrà essere obbligato a pagare un canone aggiuntivo, pari al massimo al cento per cento (100%) del Canone di licenza, a sola discrezione di Thinkstock. Questa commissione si aggiungerà a qualsiasi altro rimedio o diritto goduto da Thinkstock secondo la legge o per equità.

5.4 Credito per produzione audiovisiva. Qualora il Materiale concesso in licenza venga utilizzato in una produzione audiovisiva, in contesto editoriale o non editoriale, con il riconoscimento di crediti ad altri fornitori di materiale concesso in licenza, i crediti devono essere accordati, se tecnicamente possibile, con le stesse dimensioni e con una posizione paragonabile a quella di tali altri crediti, sostanzialmente nella forma "[Immagine] fornita da [Nome collezione]/Thinkstock".

5.5 Notifica delle violazioni. Il Licenziatario si impegna ad avvertire immediatamente Thinkstock qualora venga a conoscenza o sospetti che qualsiasi terza parte che abbia avuto accesso al Materiale concesso in licenza tramite lo stesso Licenziatario stia utilizzando scorrettamente tale materiale, in toto o in parte, o stia violando qualunque diritto sulla proprietà intellettuale di Thinkstock, inclusi, senza alcuna limitazione, marchi e copyright.

5.6 Divieto di rimozione dei marchi e crediti fotografici. Il licenziatario si impegna a non rimuovere le indicazioni relative al copyright, ai marchi o a qualsiasi diritto proprietario, riportate in un punto qualsiasi del prodotto o integrate nel Materiale concesso in licenza.

6. Garanzia e limitazione di responsabilità.

6.1 Thinkstock garantisce che: (i) il Materiale concesso in licenza sarà privo di difetti sostanziali e di realizzazione per trenta (30) giorni dalla data di consegna (l'unico ed esclusivo rimedio all'eventuale violazione di questa garanzia, per il Licenziatario, sarà la sostituzione del Materiale concesso in licenza); (ii) gode di tutti i diritti e l'autorità necessari per sottoscrivere e rendere esecutivo il presente Contratto; (iii) l'uso da parte del Licenziatario del Materiale concesso in licenza in conformità con il presente Contratto e nel formato fornito da Thinkstock (ovvero, ad esclusione di eventuali interventi di modifica, copertura o rifocalizzazione effettuati da parte del Licenziatario) non rappresenta alcuna violazione: (A) di copyright o diritti morali; o (B) ad eccezione del Materiale concesso in licenza per "Solo uso editoriale", del marchio o di altri diritti sulla proprietà intellettuale, né del diritto alla privacy o all'immagine; e (iv) ad eccezione del Materiale concesso in licenza per "Solo uso editoriale", sono state ottenute tutte le necessarie liberatorie sui modelli e/o la proprietà per l'uso del Materiale concesso in licenza secondo il presente Contratto. Il Licenziatario è responsabile per la corresponsione di importi eventualmente dovuti e per la conformità a ulteriori condizioni di qualsiasi accordo contrattuale collettivo applicabile, quali lo Screen Actors Guild negli Stati Uniti, come conseguenza dell'utilizzo del Materiale concesso in licenza. Il Licenziatario riconosce che non è necessario ottenere alcuna liberatoria per Materiale concesso in licenza per “Solo uso editoriale" e che alcune giurisdizioni forniscono tutela legale contro l'uso dell'immagine, dell'aspetto o della proprietà di una persona a scopo commerciale, senza la concessione di una liberatoria. In relazione a Materiale concesso in licenza per “Solo uso editoriale", Thinkstock non concede alcun diritto né fornisce alcuna garanzia in relazione all'uso di nomi, persone, marchi commerciali, trade dress, loghi, design registrati, opere d'arte o opere architettoniche in esso raffigurati. In questi casi, il Licenziatario avrà la responsabilità esclusiva di determinare se sia o meno richiesta una liberatoria in relazione a qualsiasi proposta di utilizzo del Materiale concesso in licenza per “Solo uso editoriale" e dovrà provvedere a ottenere tale liberatoria.

6.2 THINKSTOCK NON FORNISCE ALTRE GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, SUL MATERIALE CONCESSO IN LICENZA O SUI RELATIVI SISTEMI DI CONSEGNA, INCLUSA, SENZA ALCUNA LIMITAZIONE, QUALSIASI GARANZIA DI COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE. THINKSTOCK NON POTRÀ ESSERE CONSIDERATA RESPONSABILE NEI CONFRONTI DEL LICENZIATARIO, DI ALTRE PERSONE O ENTITÀ, PER EVENTUALI DANNI PUNITIVI, SPECIFICI, INDIRETTI, CONSEQUENZIALI, INCIDENTALI O PER ALTRI DANNI, COSTI O PERDITE DERIVANTI DAL PRESENTE CONTRATTO, ANCHE QUALORA THINKSTOCK FOSSE STATA AVVISATA DEL POSSIBILE VERIFICARSI DI TALI DANNI, COSTI O PERDITE. NESSUNA AZIONE, INDIPENDENTEMENTE DALLA SUA FORMA O NATURA, DERIVANTE DAL PRESENTE CONTRATTO PUÒ ESSERE INTRAPRESA DA PARTE DEL LICENZIATARIO O DELL'ACQUIRENTE DOPO DUE (2) ANNI DALLA CAUSA CHE HA PROVOCATO QUESTA AZIONE. IN ALCUNE GIURISDIZIONI NON È CONSENTITA L'ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DELLE GARANZIE IMPLICITE O DELLA RESPONSABILITÀ PER ALCUNE CATEGORIE DI DANNI. SENZA ALCUNA LIMITAZIONE PER GLI ALTRI TERMINI PREVISTI NEL PRESENTE DOCUMENTO, PHOTOS.COM NON POTRÀ ESSERE CONSIDERATA RESPONSABILE PER EVENTUALI DANNI, COSTI O PERDITE DERIVANTI DA MODIFICHE APPORTATE AL MATERIALE CONCESSO IN LICENZA DA PARTE DEL LICENZIATARIO O AL CONTESTO IN CUI TALE MATERIALE È UTILIZZATO IN UN'OPERA DEL LICENZIATARIO. IN ALCUNE GIURISDIZIONI, LA RIPRODUZIONE DI IMMAGINI DI BENI CULTURALI O PAESAGGISTICI PUO’ ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI SPECIFICHE DA PARTE DELLE AUTORITA’ COMPETENTI. L’OTTENIMENTO DI TALI AUTORIZZAZIONI E’ RESPONSABILITA’ ESCLUSIVA DEL LICENZIATARIO, CHE TERRA’ INDENNE GETTY IMAGES DA QUALUNQUE DANNO E/O SPESA DOVESSE DERIVARLE IN CONSEGUENZA DEL MANCATO OTTENIMENTO DA PARTE DEL LICENZIATARIO DI TALI AUTORIZZAZIONI.

6.3 Tutti i siti Web di Thinkstock, le relative divisioni e società affiliate oltre al materiale editoriale e agli analoghi prodotti offerti elettronicamente da Thinkstock verranno forniti da Thinkstock "così come sono" e "secondo disponibilità". Il Licenziatario accetta che siti Web e prodotti siano occasionalmente soggetti a interruzioni temporanee a scopo di manutenzione o come conseguenza di cause che vanno oltre ogni ragionevole controllo; inoltre, il Licenziatario accetta di non attribuire a Thinkstock alcuna responsabilità per tali interruzioni. In nessuna circostanza, Thinkstock o qualsiasi parte coinvolta nella creazione, produzione o distribuzione di tali siti Web o prodotti può essere considerata responsabile per qualsiasi danno derivante dall'utilizzo o dall'impossibilità di utilizzare gli stessi da parte del Licenziatario, inclusi, senza alcuna limitazione, eventi risultanti da errori, omissioni, interruzioni, eliminazione di file o posta elettronica, difetti, virus, ritardi operativi o di trasmissione o qualsiasi altro malfunzionamento, risultante o no da calamità naturali, errori di comunicazione, furto, distruzione o accesso non autorizzato.

7. Risarcimento.

7.1 Il Licenziatario si impegna a difendere, risarcire e manlevare Thinkstock, la relativa società madre e le sue filiali e affiliate, in comproprietà e controllate, nonché i rispettivi funzionari, dirigenti e dipendenti, per tutti i danni, le responsabilità e le spese (incluse, in misura ragionevole, le spese legali) derivanti o risultanti da rivendicazioni di terzi in merito all'utilizzo da parte del Licenziatario di qualsiasi Materiale concesso in licenza al di fuori dell'ambito del presente Contratto o a qualunque altra violazione, presunta o reale, del Contratto da parte del Licenziatario.

7.2 Il Materiale concesso in licenza fornito deve essere utilizzato esclusivamente in conformità al presente Contratto, e il Licenziatario si impegna a non violarne i termini o gli obblighi di pagamento in altro modo; come unico e solo risarcimento spettante al Licenziatario per eventuali violazioni, presunte o reali, delle dichiarazioni e delle garanzie riportate nella precedente Sezione 6.1 (ii)-(iv), Thinkstock si impegna, ai sensi dei termini della Sezione 6.2 di cui sopra a difendere, risarcire e indennizzare il Licenziatario, la relativa società madre, le filiali e le società affiliate, in comproprietà o controllate, nonché i rispettivi funzionari, dirigenti e dipendenti, per tutti i danni, le responsabilità e le spese (incluse, in misura ragionevole, le spese legali), derivanti da o collegate a qualsiasi azione legale o procedimento legale nei quali si sostenga che Thinkstock stia violando le garanzie sopra riportate nella Sezione 6.1 (ii)-(iv). La responsabilità massima totale di Thinkstock in base a quanto stabilito dal presente Contratto e da qualsiasi altro Contratto stipulato con Thinkstock per la concessione in licenza dello stesso contenuto, indipendentemente dalle dimensioni del file o dall'utilizzo o sfruttamento di uno o di tutti i contenuti in qualsiasi modo e l'obbligo di Thinkstock, secondo quanto riportato da questa Sezione, deve essere limitata all'importo totale massimo di diecimila ($10.000) dollari statunitensi per ciascun Materiale concesso in licenza. Per una maggiore chiarezza, la responsabilità di Thinkstock nei confronti del Licenziatario non dovrà superare i diecimila ($10.000) dollari statunitensi per ciascun Materiale concesso in licenza indipendentemente dal numero di volte in cui lo stesso contenuto è stato concesso in licenza da Thinkstock. Le dichiarazioni sopra riportate rappresentano l'unico risarcimento di Thinkstock nell'ambito del presente Contratto.

8. Condizione del materiale concesso in licenza. Il Licenziatario deve esaminare tutto il Materiale concesso in licenza per la presenza di possibili difetti (digitali o di altro tipo), prima di inviarne qualsiasi parte per la Riproduzione. Senza pregiudicare la Sezione 6.1 (i) sopra, Thinkstock non è responsabile per qualsiasi perdita o danno subito dal Licenziatario o da terze parti, direttamente o indirettamente derivante da difetti presunti o reali del Materiale concesso in licenza o della relativa didascalia oppure, in alcun modo, dalla sua Riproduzione.

9. Fees e rinnovo. Se l'abbonamento del Licenziatario prevede il rinnovo automatico il Licenziatario autorizza Thinkstock ad addebitare le fee e LE tasse di sottoscrizione applicabili sulla carta di credito del Licenziatario presente in archivio alla scadenza del termine corrente. Il Licenziatario si impegna a pagare tutte le fee e le tasse collegate relative al proprio account di abbonamento al tasso applicabile al momento in cui tali tasse e fees sono state sostenute. Il Licenziatario può modificare le preferenze di rinnovo automatico accedendo al proprio account sul sito Web di Thinkstock all'indirizzo www.thinkstockphotos.it, e modificando le preferenze relative al rinnovo automatico tramite il link Account – Piani attuali – Abbonamenti – Rinnovo automatico. È possibile annullare un abbonamento solo secondo quanto specificato nell’articolo 12 e tutte le fee e tasse di sottoscrizione non saranno rimborsabili, fatta eccezione per quanto previsto all’articolo 12. Thinkstock può disattivare l'account del Licenziatario senza preavviso ove Thinkstock non sia in grado di portare a termine il pagamento mediante la carta di credito fornita dal Licenziatario.

SE L'ABBONAMENTO DEL LICENZIATARIO PREVEDE IL RINNOVO AUTOMATICO, IL LICENZIATARIO ACCETTA CHE L'ABBONAMENTO PROSEGUIRÀ AUTOMATICAMENTE E . AUTORIZZA THINKSTOCK (SENZA PREAVVISO, A MENO CHE NON SIA RICHIESTO DALLA LEGGE APPLICABILE)A PRELEVARE LA FEE DI ABBONAMENTO APPLICABILE E LE EVENTUALI TASSE, UTILIZZANDO LA CARTA DI CREDITO CHE THINKSTOCK HA IN ARCHIVIO. L'ABBONAMENTO PROSEGUIRÀ SALVO IL CASO IN CUI E FINO A QUANDO L'ABBONAMENTO NON CESSI, IL LICENZIATARIO NON INTERROMPA IL RINNOVO AUTOMATICO E/O ANNULLI L'ABBONAMENTO IN CONFORMITÀ CON QUANTO PREVISTO ALL’ARTICOLO 12.

10. Interesse sulle fatture scadute. Qualora il Licenziatario non evada la Fattura per il suo importo totale ed entro il periodo di tempo specificato nella Fattura stessa, Thinkstock potrà addebitare un interesse di mora pari all'uno e mezzo per cento (1,5%) al mese o un importo inferiore consentito dalla legge, su qualsiasi saldo non pagato, fino alla ricezione del pagamento.

11. Uso non autorizzato e recesso. Qualsiasi uso del Materiale concesso in licenza in modo non esplicitamente autorizzato dal presente Contratto (incluso, senza limitazioni, l'accesso all'abbonamento Thinkstock e l'uso di tale materiale da parte di oltre un (1) utente senza l'acquisto di alcuna licenza aggiuntiva) costituisce una violazione del copyright che autorizza Thinkstock a esercitare tutti i diritti e i rimedi disponibili in conformità alle leggi sul copyright in tutto il mondo. Il Licenziatario è responsabile per qualsiasi danno derivante da tale violazione del copyright, incluse le richieste provenienti da qualsiasi terza parte. Inoltre, e senza pregiudicare gli altri rimedi di Thinkstock previsti dal Contratto, Thinkstock si riserva il diritto di addebitare e il Licenziatario si impegna a corrispondere una commissione pari, al massimo, a cinque (5) volte il canone della licenza standard di Thinkstock per l'uso non autorizzato del Materiale concesso in licenza. Thinkstock può addebitare al Licenziatario, e il Licenziatario accetta di pagare, il prezzo di listino delle singole immagini per ogni Materiale concesso in licenza di Thinkstock ottenuto mediante un uso illecito dell'abbonamento a Thinkstock, incluso, senza alcuna limitazione, il Materiale concesso in licenza ottenuto mediante la condivisione illegale di nomi utente e password, la condivisione di Materiale concesso in licenza o in seguito all'impossibilità di ottenere il numero di multilicenze necessario. Thinkstock si riserva il diritto di recedere dal presente Contratto nel caso in cui il Licenziatario: (i) sottoscriva il Contratto dopo aver ricevuto, da parte di Thinkstock, la notifica di un utilizzo non autorizzato relativo al Materiale concesso in licenza; (ii) non paghi il canone di licenza completamente ed entro il periodo di tempo specificato nella Fattura o (iii) violi in altro modo i termini del Contratto. Alla data di recesso, il Licenziatario deve immediatamente (I) interrompere l'uso del Materiale concesso in licenza e (II) distruggere o, su richiesta di Thinkstock, restituire a Thinkstock tale materiale e, nel caso di recesso da parte di Thinkstock a causa dell'opera del Licenziatario, anche quest'ultima in possesso del Licenziatario o da esso controllata.

12. Annullamento della licenza. Se il Licenziatario richiede in forma scritta di annullare un abbonamento entro 7 giorni dalla data d’acquisto e a condizione che non abbia scaricato più di cinque (5) immagini e non abbia utilizzato le immagini scaricate dal momento della data d’acquisto, Thinkstock annullerà l’abbonamento e risarcirà il 100% del costo dell’abbonamento sull’account o sulla carta di credito del Licenziatario. In tal caso, la concessione dei diritti citati nella sezione 2 del presente Contratto verrà revocata, e il Licenziatario ha l'obbligo di eliminare e rimuovere il Materiale concesso in licenza dalla propria sede, nonché dai computer e dai supporti di archiviazione (elettronici o fisici). Qualsiasi uso del Materiale concesso in licenza acquisito in base ad un abbonamento che è stato cancellato verrà considerato uso non autorizzato e sarà soggetto ai termini stabiliti nella sezione 11 del presente Contratto. (* Se il Licenziatario ha effettuato l'abbonamento di un (1) anno o due (2) anni con fatturazione mensile, trimestrale o annuale, è possibile cancellare l'abbonamento entro sette (7) giorni dalla data in cui è stata ricevuta la prima fattura per il piano di abbonamento prescelto, a condizione che non siano state scaricate più di cinque (5) immagini e che non sia stato fatto alcun uso delle immagini scaricate).

13. Varie.

13.1 Controllo/Certificato di conformità. Previo ragionevole preavviso, il Licenziatario deve fornire a Thinkstock copie campione di esempio delle Riproduzioni contenenti il Materiale concesso in licenza. Inoltre, previo ragionevole preavviso, Thinkstock può, a sua discrezione, tramite i propri dipendenti o una terza parte, controllare la documentazione del Licenziatario direttamente correlata al presente Contratto e all'uso del Materiale concesso in licenza, allo scopo di verificare la conformità con i termini del Contratto stesso. Se, in seguito a verifica, viene rilevato un pagamento da parte del Licenziatario a Thinkstock inferiore al dovuto del cinque percento (5%) o più rispetto all'importo che il Licenziatario avrebbe dovuto corrispondere nel periodo soggetto a verifica, oltre a versare a Thinkstock la differenza di importo dovuta, il Licenziatario dovrà anche risarcire Thinkstock per i costi di attuazione di tale verifica. Qualora Thinkstock dovesse ragionevolmente ritenere che il Materiale concesso in licenza sia utilizzato da un maggior numero di Utenti rispetto alle autorizzazioni disponibili o al di fuori dell'ambito della licenza rilasciata con il presente Contratto, il Licenziatario, su richiesta di Thinkstock, ha l'obbligo di fornire un certificato di conformità firmato da un proprio funzionario, in una forma soggetta all'approvazione di Thinkstock.

13.2 Archiviazione elettronica. Per tutto il Materiale concesso in licenza e ricevuto in formato elettronico, il Licenziatario deve conservare il simbolo del copyright, il nome di Thinkstock e il numero di identificazione associato a tale materiale, nonché qualsiasi altra informazione eventualmente incorporata nel file elettronico contenente il materiale originale e archiviato nei computer del Licenziatario. Il Licenziatario deve mantenere un firewall efficace per difendersi dall'accesso non autorizzato di terze parti al Materiale concesso in licenza.

13.3 Ritiro. Thinkstock non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia che tutto il Materiale concesso in licenza e/o le raccolte del Materiale concesso in licenza sarà disponibile durante il periodo di validità del Contratto. Se il Licenziatario scopre, o viene avvisato da Thinkstock, che il Materiale concesso in licenza è soggetto a una richiesta di risarcimento, messa in atto, potenziale o minacciata, a causa del mancato rispetto di un altro diritto per cui Thinkstock possa essere considerata responsabile, il Licenziatario ha l'obbligo, e a sue spese, di (i) interrompere immediatamente qualsiasi uso del Materiale concesso in licenza; (ii) eliminare o rimuovere tale materiale dalla propria sede, nonché dai computer e dai supporti di archiviazione (elettronici o fisici) e (iii) assicurarsi che i propri clienti facciano altrettanto. Thinkstock fornirà al Licenziatario Materiale concesso in licenza paragonabile (il criterio di paragone sarà esclusivamente la ragionevole valutazione commerciale di Thinkstock), gratuitamente, pur tuttavia nel rispetto dei restanti termini e condizioni del presente Contratto.

13.4 Legislazione vigente/arbitrato. Il presente Contratto è disciplinato dalle leggi dello Stato di New York, U.S.A., senza alcun riferimento alle norme di diritto internazionale privato o di rinvio. Qualsiasi controversia derivante da o relativa al presente Contratto dovrà essere risolta in via definitiva in sede di arbitrato vincolante e confidenziale da un solo arbitro selezionato in base alle norme e procedure per la selezione degli arbitri previste dalle Procedure Accelerate delle Norme e Procedure Comprensive di Arbitrato di Jams (“JAMS”), se si svolge nel territorio del Nord America, o del Centro internazionale per la risoluzione delle controversie (International Centre for Dispute Resolution, “ICDR”) o JAMS, se si svolge al di fuori del territorio del Nord America, in vigore alla data dell’instaurazione dell’arbitrato (le norme applicabili saranno a discrezione del Licenziatario), da tenersi in una delle seguenti giurisdizioni (la più vicina al Licenziatario): New York, New York; Londra, Inghilterra; Parigi, Francia; Monaco, Germania; Madrid, Spagna; Milano, Italia; Sydney, Australia; Tokyo, Giappone; o Singapore. I procedimenti arbitrali saranno tenuti in lingua inglese e tutta la documentazione dovrà essere prodotta e compilata in lingua inglese. La decisione dell'arbitro sarà considerata definitiva e vincolante per le Parti e potrà essere instaurato un giudizio ordinario per far eseguire il lodo arbitrale presso qualsiasi tribunale giurisdizionalmente competente. La Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di vendita internazionali delle merci non governa il presente Contratto. La parte vittoriosa avrà diritto a recuperare in misura ragionevole le spese legali sostenute relativamente all'aspetto della rivendicazione o disputa per il quale abbia prevalso, e qualsiasi aggiudicazione contraria di spese sarà compensata. In deroga a quanto precede, Thinkstock si riserva il diritto di intentare e portare avanti qualsiasi azione o procedimento legale dinanzi qualsiasi corte competente per ottenere un provvedimento ingiuntivo o altro rimedio nei confronti del Licenziatario nel caso in cui, ad avviso di Thinkstock, tale azione si renda necessaria o auspicabile per tutelare i suoi diritti di proprietà intellettuale. Le parti concordano che, a prescindere dall’esistenza o meno di altri termini di prescrizione, ogni procedimento arbitrale dovrà essere avviato entro il termine di due anni dall’atto, evento o avvenimento che ha fatto scaturire il reclamo.

13.5 Conservazione. Se una o più delle disposizioni contenute nel presente Contratto risultasse non valida, illegale o non attuabile da qualsiasi punto di vista, la validità, legalità e applicabilità delle disposizioni rimanenti non verranno influenzate. Tali disposizioni verranno modificate soltanto nella misura necessaria per renderle applicabili.

13.6 Rinuncia. Nessuna azione di una delle parti, eccetto la rinuncia esplicita in forma scritta, potrà essere interpretata come rinuncia a qualsiasi disposizione del presente Contratto. L'eventuale ritardo di una delle parti nell'esercizio dei propri diritti o rimedi non potrà essere interpretato come rinuncia a tali diritti o rimedi, e il ricorso singolo o parziale di una delle parti a tali diritti o rimedi non precluderà l'ulteriore ricorso a tale diritto o rimedio. La rinuncia a un diritto o a un rimedio in una singola occasione non verrà interpretata come un impedimento o una rinuncia a diritti o rimedi in qualsiasi altra occasione.

13.7 Accordo integrale. Il presente Contratto è destinato ai clienti aziendali di Thinkstock e contiene tutti i termini del contratto di licenza. Non è possibile aggiungere o eliminare termini o condizioni se non in un documento scritto e firmato da un rappresentante autorizzato Thinkstock o di entrambe le parti o inviato elettronicamente da Thinkstock e firmato da un rappresentante Thinkstock autorizzato. Fermo restando quanto sopra dichiarato, Thinkstock si riserva il diritto di modificare i termini del presente Contratto in qualsiasi momento e il Licenziatario accetta di essere vincolato a tali cambiamenti. In caso di qualsivoglia contrasto fra i termini qui contenuti e quelli riportati su qualunque ordine di acquisto o altra comunicazione inviata dal Licenziatario, hanno la priorità i termini del presente Contratto.

13.8 Tasse. Tutti i Canoni di licenza sono da intendersi al netto di qualsiasi tassa sulla vendita o sull'utilizzo, di trattenute o altre tasse di transazione applicabili, che sono a esclusivo carico del Licenziatario o dell'Acquirente (se presente).

13.9 Entità che concede la licenza. L’entità di Getty Images che concede la licenza nell’ambito del presente Contratto è determinata sulla base dell'indirizzo di fatturazione del Licenziatario in conformità al quadro riportato qui.


Contratto di licenza per anteprima file a bassa risoluzione Thinkstock

IL PRESENTE DOCUMENTO COSTITUISCE UN CONTRATTO LEGALE TRA IL "LICENZIATARIO" E UNA FILIALE DI GETTY IMAGES, INC. ("THINKSTOCK"). IL PRESENTE CONTRATTO RIGUARDA LE LICENZE EMESSE TRAMITE WEB E TRAMITE AGENTI DI VENDITA LOCALI ED È APPLICABILE ALLA FORNITURA ONLINE, DIGITALE E ANALOGICA (FISICA) DI MATERIALE CONCESSO IN LICENZA (IL "CONTRATTO").

1. Concessione di licenza. Thinkstock concede al Licenziatario, per un periodo di trenta (30) giorni, il diritto non esclusivo, non trasferibile, non cedibile e senza la possibilità di concessione in sottolicenza, di utilizzare il file di anteprima dell'immagine selezionata e qualsiasi opera derivata o copia (complessivamente il "Materiale concesso in licenza"), sul suo computer. Il Materiale concesso in licenza può essere utilizzato esclusivamente in materiali a uso personale e non commerciale e a scopo esemplificativo o per verifiche, inclusi layout e materiali a bassa risoluzione.

2. Restrizioni.

2.1 Il Materiale concesso in licenza non può essere utilizzato in alcun materiale definitivo distribuito all'interno o nei materiali distribuiti all'esterno della società del Licenziatario oppure al pubblico, inclusi, senza alcuna limitazione, i materiali pubblicitari e di marketing o i sistemi di distribuzione elettronica online o di altro tipo (eccettuata la trasmissione digitale o elettronica di materiale a bassa risoluzione, ai clienti a scopo di revisione) e non può essere distribuito, concesso in sottolicenza o reso disponibile per l'uso o la distribuzione separatamente o singolarmente, né è possibile concedere diritti su tale materiale.

2.2 È possibile creare un'unica copia del Materiale concesso in licenza esclusivamente a scopo di backup, fermo restando che tale copia potrà essere utilizzata solo se il Materiale in licenza originale diventa difettoso, viene distrutto o va perduto in altro modo irrecuperabile. Salvo quanto espressamente specificato nel presente Contratto, il Materiale concesso in licenza non può essere condiviso o copiato, ad esempio tramite l'inclusione in un archivio su disco, in un jukebox per la memorizzazione di immagini, in una configurazione di rete o in altre disposizioni analoghe. È vietato qualsiasi uso diffamatorio, pornografico o altrimenti illegale. Se il Materiale concesso in licenza che illustra una persona viene utilizzato (i) in un modo che implica l'avallamento, l'utilizzo o un collegamento a un prodotto o un servizio da parte di tale modello; oppure (ii) in relazione a un argomento potenzialmente critico o controverso, il Licenziatario deve stampare una dichiarazione che indichi che la persona è un modello e viene utilizzata a scopo esclusivamente illustrativo.

3. Diritti supplementari disponibili. Se non si è sicuri dei diritti di uso previsti da questo Contratto o se si desidera utilizzare il Materiale concesso in licenza in un modo non consentito dal Contratto stesso (ad esempio online o in relazione a una pubblicità o a un prodotto), acquistare un abbonamento o una licenza sul sito Web Thinkstock.

4. Garanzia. Thinkstock garantisce che la copia digitale del Materiale concesso in licenza nel formato scaricato dal Licenziatario è priva di difetti di materiale e di fabbricazione per trenta (30) giorni dalla consegna. Il solo e unico risarcimento spettante al Licenziatario in caso di violazione della suddetta garanzia è la sostituzione della copia digitale del Materiale concesso in licenza. THINKSTOCK NON OFFRE ALTRE GARANZIE, ESPLICITE O IMPLICITE, INCLUSE, SENZA ALCUNA LIMITAZIONE, LE GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ A UN PARTICOLARE UTILIZZO. In alcuni stati o giurisdizioni non è consentita l'esclusione delle garanzie implicite e il Licenziatario potrebbe godere di altri diritti, variabili da stato a stato e da giurisdizione a giurisdizione. NÉ THINKSTOCK, NÉ ALCUNO DEI SUOI PARTNER PER LE IMMAGINI SARANNO RITENUTI RESPONSABILI VERSO IL LICENZIATARIO O ALTRE PERSONE O ENTITÀ, PER EVENTUALI DANNI GENERALI, SPECIALI, DIRETTI, INDIRETTI, CONSEQUENZIALI, INCIDENTALI O DI ALTRO TIPO DERIVANTI DALLA PRESENTE LICENZA O IN ALTRO MODO.

5. Disposizioni generali. Tutti i diritti sul Materiale concesso in licenza appartengono a Thinkstock e/o ai relativi partner per le immagini e sono protetti dalle leggi sul copyright degli Stati Uniti, dalle disposizioni contenute nei trattati internazionali e da altre leggi applicabili. Thinkstock e i relativi provider di contenuti esterni mantengono tutti i diritti non espressamente concessi dal presente Contratto. La licenza contenuta nel presente Contratto ha termine automaticamente, senza preavviso da Thinkstock, alla scadenza del periodo di trenta (30) giorni della licenza per il materiale a bassa risoluzione oppure durante tale periodo se il Licenziatario viola qualsiasi disposizione del Contratto stesso. Alla rescissione, il Licenziatario ha l'obbligo di interrompere immediatamente qualsiasi uso del Materiale concesso in licenza e distruggere tutto il Materiale digitale concesso in licenza oppure restituire tale materiale, e tutte le relative copie, a Thinkstock.

© 2011 Thinkstock. Tutti i diritti riservati.